UOS Glaucoma

Il glaucoma è una malattia cronico degenerativa che colpisce il nervo ottico e rappresenta la prima causa di cecità irreversibile nel mondo. Nel corso della malattia si assiste ad una progressiva perdita delle cellule ganglionari retiniche e dei loro assoni (cellule che costituiscono il nervo ottico) con conseguenti alterazioni anatomiche (escavazione della testa del nervo ottico e perdita delle fire nervose retiniche). La conseguenza funzionale è rappresentata da un progressivo restringimento del campo visivo che, in assenza di un trattamento, può portare alla perdita completa della funzione visiva.
In Italia si stima che quasi un milione di persone siano affette da glaucoma, ma si calcola che circa la metà di esse non ne sia a conoscenza. Infatti il glaucoma decorre apparentemente asintomatico per molto tempo e spesso i problemi di vista sopraggiungono in modo improvviso e alla comparsa dei primi sintomi i danni sono già irreversibili. La cecità provocata dal glaucoma si può prevenire purché la malattia sia diagnosticata e curata tempestivamente. Nonostante siano stati identificati diversi fattori che aumentano il rischio di ammalarsi di glaucoma, la causa della malattia rimane ancora sconsciuta. Tra i principali fattori di rischio vi sono l'aumento della pressione oculare, la familiarità, uno spessore corneale sottile e l'età.Le maggiori problematiche sanitarie legate al glaucoma sono legate alla necessità di identificare in modo efficiente gli individui affetti nella popolazione, alla necessità di garantire visite specialistche ed esami diagnostici periodici agli individui identificati ed allo sviluppo di tecnologie sempre più accurate nell'effettuare diagnosi sempre più precoci di malattia.Dal punto di vista scientifico i maggiori campi di interesse riguardano la comprensione dei meccanismi alla base dell'insorgenza e progressione del danno, la ricerca di biomarcatori di malattia, lo sviluppo di tecnologie che consentano una diagnosi certa e precoce e lo sviluppo di nuove strategie terapeutiche sia mediche che chirurgiche.

Obiettivi generali di ricerca

  1. Valutazione dell’accuratezza diagnostica e della utilità clinica di strumenti di diagnostica morfologica avanzata della testa del nervo ottico applicati nei vari stadi della patologia glaucomatosa
  2. Valutazione dell’influenza delle proprietà biomeccaniche corneali sull’accuratezza della tonometria ad applanazione, sulla progressione della malattia glaucomatosa e sull’efficacia dei comuni agenti farmacologici ipotensivi oculari in condizioni normali e dopo chirurgia refrattiva
  3. Studio dell’epidemiologia della malattia glaucomatosa nella popolazione della città di Roma
  4. Studio del ruolo delle proteine infiammatorie nella patogenesi del glaucoma primario ad angolo aperto
  5. Valutazione della perimetria tradizionale e di nuove strategie perimetriche nella diagnosi precoce e nello studio della progressione delle patologie oculari
  6. Valutazione di strategie terapeutiche farmacologiche e non farmacologiche nella cura del glaucoma e dell’ipertensione oculare